CORSO DI COMUNICAZIONE NON VERBALE

Conoscere gli atri attraverso il corpo

1alezione(2 ore)

Analisi dello sguardo, con particolare riferimento ai movimenti oculari rivelatori di tre possibili stati mentali del soggetto (pensiero che si proietta nel futuro, nel passato o nel presente). Analisi dei metodi con cui è possibile placare stati ansiosi, mediante la capacità di gestire l’espressione corporea. Analisi dei diversi sistemi rappresentazionali (visivo, uditivo, cinestetico) che permettono di classificare gli individui in differenziate tipologie, la cui conoscenza è funzionale al campo del lavoro, dei rapporti di coppia e delle relazioni interpersonali in genere.

2alezione(2 ore)

Analisi delle posizioni del collo e del mento volte a cogliere stati emotivi come timidezza, disponibilità, seduzione, sfida o difesa etc. Analisi dei movimenti della bocca volti a cogliere stati emotivi come aggressività, rifiuto, piacere, autopunizione etc. Analisi della gestualità dei gomiti, delle braccia, delle dita e delle mani (soffermandosi in particolar modo sui molteplici significati della stretta di mano).

3alezione(2 ore)

Analisi delle “microespressioni” del volto con particolare riferimento alle 6 emozioni universali (felicità, tristezza, paura, sorpresa, collera, disgusto) individuate dalla scuola statunitense di Palo Alto del prof. Paul Ekman. Per ogni emozione vengono proiettate immagini che permettono di osservare nel dettaglio i piccoli movimenti muscolari del volto che danno vita alle suddette emozioni transculturali.

4alezione(2 ore)

Analisi del modo in cui è possibile scoprire le menzogne attraverso lo studio della comunicazione non verbale. Vengono esaminati il timbro della voce, i movimenti oculari, le microespressioni della bocca e la gestualità delle mani. Analisi dei dettagli linguistici che costituiscono in un dialogo telefonico veri e propri indizi di menzogna o di dissimulazione.